News

02.11.2010

Eima International 2010 - Novità Landini

Un marchio storico che ha contribuito in modo determinante allo sviluppo della meccanizzazione agricola italiana. Forte della sua lunga esperienza, Landini si lancia verso il futuro con un’innovazione tecnologica che si riflette in tutte le gamme di trattori, sempre al centro dell’attenzione della casa costruttrice per migliorarne le performance ed avvicinarne le caratteristiche alle necessità degli utilizzatori. Così, anche in occasione di questa edizione dell’Eima non mancheranno le novità a marchio Landini, con un panorama tecnologico che coinvolge tutti i segmenti produttivi da quello specializzato al campo aperto, fino ai cingolati. Restyling ed aggiornamenti tecnologici si affiancano a completamenti di gamma, nonché all’introduzione dei motori Perkins di nuova generazione, decisamente più potenti e performanti. Un upgrade che coinvolge alcuni tra i più importanti modelli delle gamme Landini: La Serie 5-H 115, il Powermondial 120 e l’ultra-specializzato Rex 120 che va così ad occupare il posto del più potente “frutteto” disponibile oggi sul mercato.
L’Eima 2010 rappresenta, inoltre, un’importante occasione per Landini di mostrare il proprio orgoglio di azienda al 100% italiana, celebrato attraverso un logo che verrà apposto su tutti i trattori commercializzati in Italia e che riporterà, oltre alla scritta “Made in Italy”, la bandiera tricolore.
Un’iniziativa questa che avrà inizio il 1 gennaio 2011 e che oltre valorizzare un know-how tecnico industriale concentrato in un’area vocata alla meccanizzazione per eccellenza, vuole dare un proprio tributo ad un altro evento che caratterizzerà il prossimo anno, il 150° anniversario dell’unità d’Italia.

Trattore LANDINI POWERMONDIAL 120 con Dual Power
Completamento di gamma con un modello top altamente performante e potente.

La gamma,che rappresenta un ottimo compromesso sia per le lavorazioni più leggere che per le operazioni più pesanti in campo aperto, risulta così composta ora dai modelli Powermondial 110, 115 e 120.
Caratteristica principale del nuovo modello Powermondial 120 è il motore Perkins a 4 cilindri Turbo aftercooler a controllo elettronico con prestazioni particolarmente elevate. Il nuovo motore ha, infatti una potenza di 112 HP, ma in grado di erogare una potenza di 121 HP alla Pto.
Di fatto, quindi, un motore dual power che a fronte di prestazioni standard da 112 HP di potenza può arrivare a erogare in modalità boosted 121 HP. La trasmissione è studiata per i 50 km/ora o i 40 a 1.900 giri, il regime di trasporto economico, e a tale gruppo si affiancano la possibilità di disporre di un sollevatore e una presa di forza anteriore, un nuovo parabrezza con tergicristallo azionato dall’alto per migliorare la visibilità sull’anteriore e un circuito idraulico gestito mediante una pompa maggiorata da 60 litri al minuto. Cambia la disposizione dei distributori posteriori per consentire l’utilizzo di una più ampia tipologia di attacchi. In previsione della più elevata velocità massima è stata inoltre aumentata la capacità frenante con l’adozione di pompe freno tipo “booster” che permettono di realizzare decelerazioni ben al di sotto di quanto richiesto dalle normative europee. Rivisto anche l’inversore idraulico a gestione elettronica, ora integrante la funzione “Shuttle Modulation Control” che permette all’operatore di modulare l’azione del gruppo in funzione dell’attrezzo impiegato.

Trattore LANDINI Serie 5-H
Oltre che per i contenuti di classe superiore, la serie 5-H si allinea ai modelli di maggiore potenza anche nell’estetica e al tempo stesso aggiunge un nuovo modello di potenza più elevata.

La serie dei trattori Landini viene rivisitata dal punto di vista estetico, allineandone così il look a quello della gamma più alta. Il restyling riguarda in particolare il cofano, grazie al nuovo design, si porta in linea con il family feeling Landini. La serie 5-H si arricchisce, inoltre, della nuova motorizzazione 115, andando ad ampliare questa innovativa gamma verso l’alto con un trattore da 110 HP. Tutti i modelli della serie saranno disponibili nelle versioni Top e Techno.

Trattori LANDINI Rex
Nuovi modelli con motore a 3 cilindri. Nuovo Rex 90S. Nuove motorizzazioni 70 e 120 per tutta la gamma REX F, GT e GE.

Dopo la recente presentazione della nuova gamma frutteto, la serie Rex F viene per la prima volta presentata in una fiera internazionale con l’innovativo motore a 3 cilindri Perkins Tier 3 turbo aftercooler da 68 e 79 HP, performante ed in linea con le nuove normative.
Anche per il Rex 90S si mostra per la prima volta al grande pubblico con l’implementazione del rinnovamento dell’estetica soprattutto del cofano, ed i contenuti, quali un’idraulica molto più evoluta, l’ottimizzazione dell’innesto della Pto, la regolazione minima del sollevatore più precisa, la disponibilità di Pto posteriore ed anteriore ed il raggio di sterzata ridotto.
Decisivo anche il miglioramento del comfort nella cabina dove, grazie al riposizionamento dei comandi, il posto di guida risulta ora molto più comodo e spazioso.
La gamma Rex si arricchisce, inoltre, delle nuove motorizzazioni 70 e 120, andando ad ampliare questa gamma con trattori da 68 e 110 HP.

Trattori LANDINI Serie Mistral con nuova cabina
La serie Mistral raggiunge un livello di comfort più elevato, rendendo il lavoro dell’operatore più performante e meno faticoso.

Nota per la sua grande versatilità e maneggevolezza, la serie Mistral si presenta con una nuova ed moderna cabina a 4 montati, aggiungendo così doti di maggiore visibilità. Oltre ad essere caratterizzata da un design più moderno ed attuale, la nuova cabina offre un nuovo livello di comfort all’operatore, assicurando una maggiore pressurizzazione, con minore rumorosità e assenza di polvere all’interno, ed una perfetta climatizzazione dell’ambiente grazie al nuovo impianto di aria condizionata più performante (+15%).

Landini TECHNOFARM 70
Ampliata la gamma con il nuovo modello Technofarm 70.

La serie dei trattori utility Landini Technofarm, disponibile fino ad ora nella sola versione “80” si arricchisce del nuovo modello “Technofarm 70”, aumentando così ulteriormente le possibilità di impiego della gamma.
Di concezione robusta ed essenziale, il nuovo trattore è equipaggiato con motore Perkins Turbo aftercooler a 3 cilindri e potenza di 68 HP.

Trattori LANDINI Serie Trekker
Restyling di gamma che unisce ad un maggiore comfort dell’operatore contenuti tecnologici di alto valore.

La serie Trekker si rinnova sia in termini di comfort che di efficienza produttiva. Le novità riguardano, in particolare, l’adozione di un nuovo comodo sedile e la distribuzione dei comandi, in particolare leve e pedali che assumono una nuova ergonomia con il risultato di un maggior comfort ed una maggiore facilità di manovra del trattore.
Anche i contenuti della gamma vengono migliorati: il sollevatore posteriore vede aumentata la capacità di sollevamento con l’adozione (optional) di 2 cilindri idraulici esterni supplementari. Inoltre, viene migliorata la sensibilità del sollevatore e la sua regolazione per una maggiore precisione.
I cingolati Landini si arricchiscono anche di nuovi distributori che, grazie all’introduzione di un motore idraulico, consentono di utilizzare attrezzature che richiedono mandata continua dell’olio (es. cimatrici).
Viene introdotta, inoltre, la possibilità di equipaggiare il trattore con prese idrauliche anteriori.
I nuovi Trekker, aggiungono, infine, il comando elettroidraulico della pto ed un nuovo attacco 3 punti che permette una maggiore alzata da terra degli attrezzi.


Dispositivo di sicurezza Landini S.A.F.E
Premiato all’Eima come novità tecnica, il Landini S.a.f.e. (Safety Assitance Full Effective) rappresenta il primo dispositivo di sicurezza preventiva integrato dalla casa costruttrice sul trattore. L’applicazione è stata applicata sulla serie Rex, gamma specializzata che, utilizzata spesso in pendenze, zone impervie e condizioni estreme, viene fortemente avvantaggiata dall’introduzione del nuovo sistema.
Prerogativa del dispositivo, che utilizza le informazioni disponibili sulla rete CAN BUS, è quella di valutare in real time le condizioni di lavoro complessive del sistema trattore-attrezzo, in modo da mantenere costantemente aggiornato l’operatore sul livello di rischio in cui si trova a lavorare.
Attraverso un display nella cabina, il conducente viene continuamente informato sul livello di rischio corrente attraverso apposite icone a cerchi concentrici di diverso colore: verde per l’assenza di rischio, giallo per rischio imminente e rosso per rischio elevato. Qualora venga rilevata la situazione di rischio elevata, automaticamente viene attivata anche una segnalazione acustica intermittente.
Oltre a permettere di prevenire le principali cause di infortuni, Landini S.a.f.e. apre una nuova strada nel campo della sicurezza, collocandosi al più alto livello di integrazione trattore-attrezzo, allo scopo di una prevenzione attiva, ovvero attraverso un’azione diretta sulle funzioni della macchina al lavoro. Tutto questo apre una nuova era nel settore della sicurezza in campo.

Per maggiori informazioni:

Ruggero Cavatorta
Responsabile Marketing Comunicazione
Argo Tractors S.p.A. – Via G. Matteotti, 7 – 42042 Fabbrico (RE)
e-mail: ruggero.cavatorta@argotractors.com
 

 

 

 

Eima International 2010 - Novità Landini